BPM - gestione degli eventi
////

l nuovo modulo di “Gestione proattiva degli eventi” permette di gestire in maniera automatizzata, e secondo regole stabilite dal cliente, tutte le fasi di uno specifico processo aziendale: a seguito del verificarsi di un evento, il sistema genera in maniera automatica delle notifiche rivolte ad un determinato operatore che dovrà prendere in carico e gestire quello specifico alert.

Tali automatismi permettono di aumentare le performance dei processi aziendali, riducendo i margini di errore e velocizzando in particolare tutte quelle attività che necessitano di un controllo accurato su una grande mole di dati.

Controllo bolle
////

E’ opinione diffusa che uno dei processi più critici che le aziende di distribuzione si trovano a gestire è il controllo delle bolle, dove molto spesso si perde tempo a individuare eventuali errori e discrepanze.
Grazie al modulo “Gestione proattiva degli eventi” è possibile configurare il programma in modo che questa attività di controllo venga effettuata in maniera automatica sulla base di parametri stabiliti dall’azienda cliente. Potremmo ad esempio settare il programma stabilendo che un giorno a settimana venga effettuato il controllo automatico di tutte le bolle: lo strumento invierà una notifica all’addetto in tutti i casi in cui ci fossero delle discrepanze precedentemente stabilite (ad esempio un errore nel codice di un prodotto o nell’anagrafica di un cliente o sulla quantità ordinata, ecc.).
In questo modo, oltre a velocizzare l’intero processo, ci assicuriamo che sia seguito dai giusti attori e che in caso di blocco o errore ci sia un intervento tempestivo.

Autorizzazioni su vendite
////

Un altro caso di applicazione della gestione proattiva degli eventi è relativo alle autorizzazioni su ordini clienti e preventivi. Anche queste attività, spesso a carico degli agenti di vendita, devono essere sottoposte ad un accurato controllo per evitare ad esempio che i prodotti siano venduti con uno sconto superiore a quello definito con conseguente perdita di marginalità.
Anche in questo caso, potremmo automatizzare la gestione delle autorizzazioni alla vendita, configurando l’invio automatico di notifiche al Responsabile commerciale qualora il sistema rilevi il verificarsi di un determinato evento (ad esempio uno sconto troppo alto).
Tale logica può essere applicata a qualsiasi processo il cliente ritenga necessario automatizzare per aumentarne l’efficienza.